giovedì 22 settembre 2011

Diario di un'incostante

Il diario di un'incostante è, per definizione, incompleto; esso inizia a scrivere con l'audacia e la voglia di chiunque altro, ma, dopo poco, si svela per quello che è, e, dopo pochi giorni, iniziano a crearsi buchi nella storia della sua giornata, poi, ancora dopo, della sua settimana e, se aspettiamo un altro po, del suo mese, fino a ritrovarci a sfogliare una serie di infinite pagine bianche...
...
...
e poi ri-inizia, scusandosi con se stesso per aver tralasciato un così solenne compito e chiedendosi come sia stato possibile; le sue intenzioni iniziali erano così nobili ed aveva veramente voglia di scrivere, com'è stato possibile?
Se riuscite a comprendere questo riuscirete anche a comprendere perché questo blog non va avanti, perché non ci scrivo mai...
...
...
Ma esso non scrive, e crede sempre che la causa sia la sua incostanza e la sua svogliataggine, certo, la motivazione manca, specialmente quando nessuno, giustamente, ti legge; ma tutti questi ragionamenti li fa senza mai soffermarsi sul fatto che, probabilmente, ha sempre altro per la testa o è troppo impegnato...
...
...
Ora, io spero che voialtri siate del tipo che non avete tempo per scrivere, ma nessuno di noi direbbe di sapere esattamente di che tipo è: io ad esempio sostengo di essere del tipo che non ho voglia, ma magari.... (illusione)...
...
...


Licenza Creative Commons
Diario di un'incostante by Nicola Pranzini is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License.

Nessun commento:

Posta un commento